Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, pizzicati a pescare sul fiume Nera: maxi multa per padre e figlio

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Pesca illegale, multa di 1.200 euro per padre e figlio. Sono stati sorpresi in Valnerina lungo il fiume Nera coi “bigattini” in un tratto dove sono presenti trote e gli ami vietati dalle Guardie ambientali del Wwf che hanno firmato un doppio verbale a carico dei due pescatori che praticavano l'attività con le tecniche illegali. In particolare, padre e figlio stavano pescando in acque di categoria A, caratterizzati dalla presenza di trote, con le larve della mosca carnaria, i piccoli “bigattini” appunto, che non possono essere utilizzati come esche per le trote, da prendere con lombrichi e camole, che sono di dimensioni maggiori. E non è la prima volta che succede (leggi qui).