Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, il Comune di Spoleto non ha i soldi per riparare le case popolari

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

“Quegli immobili non abbiamo possibilità di recuperarli perché necessitano di interventi strutturali importanti che il Comune, purtroppo e al momento, non ha possibilità di sostenere economicamente”. E un esempio su tutti, come spiega la vice sindaco di Spoleto, Beatrice Montioni, è quello delle case popolari ormai sfitte da un decennio e anche più, che insistono nell'area di Napoletto. E di recente il degrado delle case popolari a Spoleto ha fatto il giro dei social (leggi qui) non dando un'immagine edificante della città. SERVIZIO COMPLETO SUL CORRIERE DELL'UMBRIA DI SABATO 23 MAGGIO