Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, perde il figlio all'ottavo mese di gravidanza. Indagati a Foligno medico e infermiere

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Un medico e un infermiere del distretto sanitario di Foligno sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla procura di Spoleto che ha aperto un fascicolo per interruzione colposa di gravidanza a seguito della denuncia di una trentenne che ha perso il proprio figlio all'ottavo mese di gravidanza. Un atto dovuto quello del pm Vincenzo Ferrigno titolare dell'indagine. La donna risiede a Giano dell'Umbria e i fatti risalgono alla fine di aprile, anche se il caso è venuto alla luce soltanto nella giornata di mercoledì 13 maggio.