Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, multati due bracconieri sorpresi a pescare illegalmente in Valnerina

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

“Siamo certi che il lockdown non abbia fermato i bracconieri - dichiarano i volontari del nucleo delle guardie ittiche di Legambiente Umbria – è bastato che potessimo ritornare a svolgere i nostri servizi di vigilanza e in un paio di giorni abbiamo sanzionato, con il supporto anche dei carabinieri Forestali di Sant'Anatolia, due persone che pescavano illegalmente nelle Zone a Regolamento Specifico No Kill della Valnerina, ed altre intenzionate a pescare con tempi e modalità con ammesse sono state allontanate”. Le due persone fermate pescavano con tecniche non consentite in uno dei Tratti No Kill della Valnerina, sono state emesse multe di 600 e 900 euro e è stato requisita loro tutta l'attrezzatura di pesca.