Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Valigia piena di opere d'arte antiche, tifernate denunciato per ricettazione

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

La polizia di Città di Castello ha denunciato in stato di libertà, un tifernate di 73 anni, residente in Liguria, per il reato di ricettazione, in quanto trovato in possesso di alcuni oggetti d'arte antichi. Il denunciato è stato fermato per un controllo, l'attenzione dei poliziotti è stata attratta da una pesante valigia che lo stesso portava al seguito. Accompagnato in commissariato, all'interno della valigia sono stati rinvenuti alcuni oggetti d'arte, tra cui quadri ed un calice in avorio antico del valore di alcune migliaia di euro. GUARDA le foto I precedenti penali dell'interessato hanno completato il quadro informativo. Non fornendo alcuna utile informazione circa la provenienza degli oggetti antichi, l'uomo è stato denunciato anche per il reato riguardante il possesso di avorio in quanto specie protetta e sottoposta ad un particolare regime commerciale e detentivo. Allo stato attuale l'attività investigativa è mirata ad appurare se gli oggetti siano stati trafugati in zona o se l'uomo stesse recandosi da qualcuno per cercare di “piazzare” gli stessi. Si stima che gli oggetti d'arte recuperati possano valere qualche decina di migliaia di euro.