Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Anziano muore dopo caduta, a giudizio un figlio e il medico

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

La vicenda risale al 2009, quando un anziano di Montecastrilli (nel Ternano) di 84 anni morì per arresto cardiocircolatorio due giorni dopo essere caduto accidentalmente in casa procurandosi diverse ferite. Un decesso che per la procura si sarebbe potuto evitare se l'uomo fosse stato portato subito in ospedale. Ecco perché il gup Simona Tordelli ha rinviato a giudizio uno dei figli dell'anziano e il medico che lo aveva visitato, rispettivamente per omissione di soccorso e omicidio colposo. Il fatto ha causato anche una diatriba familiare, tanto che gli altri tre figli dell'ottantaquattrenne deceduto figurano tra le parti civili. Prosciolto un amico di famiglia coinvolto nella vicenda in un primo momento.