Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, ruba motorino a San Giustino e poi chiede il riscatto. Smascherato dai carabinieri

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Ruba motorino parcheggiato fuori da una nota azienda, poi tenta di estorcere denaro contattando direttamente il proprietario: nei guai è finito un 42enne di origine campana. I fatti si sono verificati a San Giustino, seppure la vittima è un giovane di Sansepolcro. Le indagini hanno permesso di identificare il 42enne casertano: nei suoi confronti il gip del Tribunale di Perugia ha emesso il provvedimento della misura cautelare dell'obbligo di dimora nel Comune di Sansepolcro con il divieto di allontanamento dal proprio domicilio nelle ore notturne. Nei tempi di Coronavirus tutto aiuto a tirare su qualche soldo, avrà pensato il 42enne campano. Ma questa volta non gli è andata bene.