Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pescatori di frodo scoperti dai carabinieri forestali con 150 chili di carpe, multa salata

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Battuta di pesca quanto mai amara per due bracconieri intercettati dai carabinieri forestali della stazione di Passignano sul Trasimeno, che nella mattinata di mercoledì 8 aprile sono intervenuti a Borghetto di Tuoro. I pescatori di frodo sono stati bloccati al momento dell'approdo sulla terraferma mentre stavano trasbordando il pesce catturato (20 carpe per un peso complessivo di 150 chili); effettuati i controlli, è emerso che i due pescatori erano sprovvisti di licenza professionale e a loro carico è quindi scattata la sanzione amministrativa di 4.000 euro. Il pesce, ancora vivo, è stato immesso in acqua, le 11 reti da pesca professionale sequestrate e l'imbarcazione a motore confiscata.