Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mamma scomparsa con i bimbi: "Stanno bene"

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

L'indagine viene definita dai carabinieri “a buon punto”. Non è chiusa, ma sarebbe stato individuato il luogo dove la madre e i suoi due bambini si sono “rifugiati” mettendo in allarme il padre che ha sporto denuncia proprio per cercare i figli. Si rivela una vicenda difficile e complessa quella della scomparsa di una donna e la prole (due bambini di 6 e 8 anni) da Collestrada circa due settimane fa. Le notizie non trapelano, sia da parte del denunciante che degli stessi inquirenti c'è il massimo riserbo. Notizie incontrollate potrebbero provocare danni. All'uomo è stato comunicato dall'autorità giudiziaria che i bambini stanno bene. Ma non è stato rivelato il posto dove i tre si trovano ora. Sarebbero comunque in Umbria. Le foto della donna e dei due bambini erano state distribuite ai comandi dell'Arma ritenuti “interessati” dalla vicenda. Sin dall'inizio le ricerche sono state fatte su base regionale, in forza di alcuni elementi che hanno portato a circoscrivere il perimetro delle ricerche. La denuncia del padre, privato dei bambini senza il suo consenso, ha fatto scattare le indagini. Per la donna, 43 anni, c'è l'ipotesi di un allontanamento volontario. I militari della compagnia di Perugia hanno subito intrapreso una strada precisa, dopo aver ascoltato l'uomo che ha sporto la querela, assistito dal legale Gabriele Fagioli. L'allarme è stato lanciato in queste pagine e anche attraverso altri media regionali, dalla carta stampata alle televisioni. La vicenda è complessa, si diceva: lo stesso Fagioli riporta uno spaccato familiare che vede in atto un procedimento per l'affidamento dei due minori presso il tribunale di Perugia. La prima udienza è prevista nel mese di novembre. Forse da qui la decisione di sparire. Articolo completo nel Corriere dell'Umbria del 23 ottobre