Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, violenze sessuali su una bambina di 5 anni: pedofilo scarcerato a un anno dalla condanna

Il tribunale di Perugia

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

Colpevole di violenze sessuali su una bambina di cinque anni, figliastra di suo fratello, è uscito dal carcere a un anno dalla sentenza di primo grado. E la pena è stata ulteriormente ridotta in appello di otto mesi. L'anno prima era scattata la decurtazione di un terzo a seguito del rito abbreviato. E' stato scarcerato ed è già ai domiciliari a casa di un familiare un 31enne della provincia di Perugia, giudicato pedofilo in primo e secondo grado. Ha commesso i fatti tra il 2017 e il 2018. Si è fermato solo perché i parenti lo hanno scoperto nel letto con la bambina mentre compiva atti sessuali. Sono almeno cinque le violenze che gli ha contestato la Procura. La piccola ha raccontato agli psicologi del tribunale di atti ripetuti nel tempo. E sono numerosi i casi simili che si riscontrano soprattutto grazie ad adescamenti via web. Gian Marco Cesari, presidente della Lega dei diritti umani, protesta e chiede al Parlamento un intervento normativo per evitare il ripetersi di casi giudiziari come questi.