Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sfrattata da mesi rimane all'interno della casa, interviene la polizia

default_image

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Sfrattata dall'abitazione, rimane nell'appartamento abusivamente. Il rapporto di locazione era cessato a maggio, ma lei non aveva mai abbandonato quell'appartamento di Ponte Felcino. Infatti, al momento dello sfratto, la donna ucraina si era accordata col padrone di casa per rimanere fino a quando non avesse trovato una nuova sistemazione. Tuttavia, le sue ricerche di un nuovo appartamento sono andate decisamente per le lunghe, e così nel pomeriggio di mercoledì 8 ottobre il proprietario dell'immobile ha chiamato la polizia affinché lo liberasse da quell'inquilina. La volante si è quindi recata sul posto, trovandovi la donna, che nel frattempo aveva cambiato la serratura. Così gli agenti le hanno detto di lasciare l'appartamento e l'ucraina le ha comunicato di aver trovato proprio in questi giorni una nuova sistemazione. Così, i poliziotti hanno riconsegnato l'immobile al suo proprietario e condotto l'ucraina in Questura, dove è stata denunciata per violazione di domicilio.