Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Treni in tilt per guasto tecnico, i pendolari tra disagi e proteste: "Assembrati sui binari. E il Coronavirus?"

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Ritardi di oltre 120 minuti, treni cancellati totalmente o parzialmente, pendolari costretti a nuovi disagi. L'incendio a Settebagni -causa del guasto tecnico che ha mandato in tilt la circolazione ferroviaria - ha dato vita all'ennesima giornata di passione per chi è costretto a spostarsi in treno per motivi di studio o lavoro. I social danno voce alla protesta. Nel gruppo "Comitato Pendolari Orte 2.0", ad esempio, viene segnalato con tanto di foto (che proponiamo) che a causa della cancellazione di due treni le persone si sono assembrate sui binari e dentro i vagoni del IC581. Eppure, si dice, da indicazioni del governo a causa dell'emergenza legata al Coronavirus si dovrebbero evitare luoghi affollati e rispettare una distanza minima di sicurezza. Nel gruppo "Pendolari Roma Firenze" c'è chi lamenta che alla stazione di Orvieto, nella prima mattinata, non era stato dato alcun annuncio dei ritardi previsti.