Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Incidente mortale in Umbria, petizione con 2.000 firme per la messa in sicurezza della strada provinciale 100

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Incidente mortale sulla strada provinciale. Ora arrivano oltre duemila firme per la petizione che chiede di sistemare e mettere in sicurezza la strada provinciale 100 tra Pistrino e Fighille di Citerna. La richiesta è stata protocollata negli uffici della Regione Umbria. La petizione è partita dopo l'incidente nel quale perse la vita Eleonora Polenzani di Sansepolcro. A promuovere l'iniziativa il comitato “SP100 sicura”: oltre ai vari membri, in Regione all'atto della consegna presenti sia il sindaco di Citerna, Enea Paladino, che i rappresentati di altri comitati. “La petizione protocollata presso la sede dell'assemblea legislativa dell'Umbria – dice il portavoce del comitato, Gianluca Cirignoni – è stata sottoscritta da migliaia di cittadini  della Valtiberina toscana e umbra: la richiesta è per la messa in sicurezza e l'ammodernamento del tratto killer della strada provinciale 100 tra Pistrino e Fighille. Ricordiamo che questo breve tratto, lungo circa tre chilometri, è il più pericoloso dell'intera valle dove nel corso degli anni si sono verificati numerosi incidenti stradali che hanno fatto registrare complessivamente dieci morti.