Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Umbria, coronavirus: nelle farmacie terminano le scorte di mascherine e gel

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, mascherine e gel disinfettanti ormai introvabili. La paura del contagio scatena la corsa all'acquisto nei presidi di tutta l'Umbria. Tutto quello che viene considerato di aiuto contro il contagio va a ruba, persino i guanti in lattice. A fare rifornimento sono soprattutto gli anziani, allarmati da quanto ascoltano in televisione e impressionati dalla possibilità che anche nel cuore verde d'Italia possa diffondersi l'epidemia. A Perugia, per esempio, le farmacie comunali hanno terminato anche le scorte e sono in attesa di nuovi rifornimenti per inizio settimana. Dall'inizio dell'anno a oggi, nelle quattordici farmacie Afas, sono state vendute 1.410 confezioni di Amuchina gel contro le 610 dell'anno scorso e 1.075 mascherine contro le 381 dello stesso periodo del 2019. Servizio completo sul Corriere dell'Umbria di lunedì 24 febbraio