Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terremoto centro Italia, stretta sui contributi per l'autonoma sistemazione. Stop a chi risiede fuori regione

Patrizia Antolini
  • a
  • a
  • a

Il prossimo 18 marzo ci sarà una resa dei conti sui contributi per l'autonoma sistemazione (Cas) per i residenti del cratere. E vale a dire quei fondi destinati ai proprietari di una abitazione lesionata dal terremoto del 2016 per pagare l'affitto di una casa, soluzione preferita da molti alla sistemazione in una casetta, le strutture abitative d'emergenza. Il decreto della protezione civile dell'Umbria, emesso lo scorso novembre, prevede infatti uno stop ai fondi per quanti hanno deciso di trasferirsi fuori regione. Una scelta dettata sicuramente dai costi e dalla volontà di sanare anche tutte quelle situazioni ambigue e irregolari che nel tempo si sono verificate ma che finisce per penalizzare anche chi con quella risorsa economica riusciva ad arrivare a fine mese. Il servizio integrale sull'edizione del 13 febbraio del Corriere dell'Umbria