Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meredith Kercher, morto il papà. Era stato trovato in strada con braccia e gamba rotta: è giallo

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

E' giallo sulla morte di John Kercher, il papà di Meredith, la studentessa assassinata in Umbria, a Perugia, nel 2007. I contorni della tragedia sono ancora tutti da ricostruire. L'uomo, tre settimane fa, era stato trovato dalla polizia in strada nel Sud di Londra con braccia e gamba rotte. Subito soccorso, non ricordava niente di quanto accaduto. Era stato trasportato in ospedale ma dopo tre settimane è deceduto. Aveva 77 anni. La polizia, al momento, parla di "morte inspiegabile". E lancia un appello affinché chiunque abbia visto qualcosa si faccia avanti. Un residente della zona ha spiegato che quel giorno c'era nebbia e che potrebbe trattarsi di incidente. Non si esclude un'auto pirata. Jhon Kercher si era molto battuto per assicurare giustizia alla figlia Meredith e per cui in un primo momento erano stati arrestati Amanda Knox e Raffaele Sollecito, poi assolti con sentenza definitiva. Unico colpevole, per concorso in omicidio, al momento resta Rudy Guede.