Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, lite in un'abitazione a Città di Castello tre denunce

Anna Maria Minelli
  • a
  • a
  • a

Intervento nella mattinata del 6 gennaio dei carabinieri dell'aliquota radiomobile del Norm della Compagnia di Città di Castello e degli agenti del commissariato locale della polizia di Stato in'un abitazione del centro storico, a seguito di richiesta di soccorso per una violenta lite in corso, pervenuta sia al 112, sia al 113. Sul posto poliziotti e carabinieri, hanno identificato quattro persone, due uomini di 33 e 40 anni  due donne di 33 e 39 anni, l'ultima delle quali presentava sul volto i segni evidenti di percosse subite. Soccorsa da personale del 118, la donna è stata medicata in ospedale ed è stata giudicata guaribile in otto giorni. Dagli accertamenti è risultato che la 39enne era stata aggredita da parte delle altre persone presenti in casa due delle quali destinatarie di provvedimenti da eseguire. Il proprietario di casa, trovato in possesso di un proiettile detenuto illegalmente, è stato denunciato per detenzione illegale di munizioni.