Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, tifoso violento aggredisce carabiniere allo stadio a Foligno: arresto e daspo

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Arriva anche il Daspo del questore di Perugia dopo l'arresto in flagranza per un tifoso violento, fermato a Foligno lo scorso 19 gennaio per l'aggressione a un carabiniere. Durante l'incontro tra Foligno e Ponsacco, in serie D, un tifoso del Ponsacco ha scavalcato la rete di recinzione che delimita il settore ospiti, con l'obiettivo di raggiungere la gradinata occupata dai tifosi del Foligno. L'uomo è stato avvicinato dai carabinieri che, durante le fasi di contenimento, "sono diventati oggetto di aggressioni verbali e insulti". Dopo essere stato allontanato dal settore occupato dalla tifoseria folignate, il tifoso avrebbe poi aggredito un carabiniere. E' stato così arrestato in flagranza per i reati di violenza, minaccia, oltraggio a pubblico ufficiale e lesioni personali. Una volta convalidato l'arresto, il tribunale di Spoleto ha applicato la misura cautelare dell'obbligo di dimora nel Comune di residenza. Il questore di Perugia ha poi emesso a suo carico un Daspo, disponendo il divieto di accedere in tutti i luoghi dove si svolgono tutte manifestazioni sportive di calcio per 5 anni. Leggi anche: Prende l'avversario per il collo e lo riempie di pugni: squalificato 10 turni