Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

E' morto in ospedale Roberto Mancini: scoprì la Terra dei Fuochi

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

E' morto all'ospedale di Perugia Roberto Mancini, 53 anni, il poliziotto che scoprì il disastro della Terra dei Fuochi, in Campania. Ad ucciderlo un linfoma non-Hodgkin, un cancro al sangue, conseguenza dei veleni respirati durante anni di lavoro tra rifiuti tossici e radioattivi. È morto dopo una battaglia lunga 12 anni. "Da 11 anni lotto contro il cancro e ho fatto causa alla Camera dei Deputati dopo aver ricevuto un indennizzo di soli 5mila euro", raccontava Mancini. Al poliziotto deceduto all'ospedale di Perugia è stata fatale un'infezione polmonare, complicanza di un trapianto di midollo osseo, unica cura per combattere la sua leucemia.