Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Allevatori colpiti dal terremoto, raccolta fondi per un'azienda di Cascia con stalla inagibile

alessandra Borghi
  • a
  • a
  • a

Simone Vagni, trentenne di Cascia, con la sua azienda agricola biologica è uno dei quattro nuovi beneficiari di Alleva la Speranza, la campagna di crowdfunding lanciata da Legambiente in collaborazione con Enel sulla piattaforma Planbee, dedicata agli allevatori delle aree colpite dal terremoto. Alleva la Speranza chiede una donazione online per un'azienda gestita da un giovane, proseguendo l'attività di Legambiente sin dall'autunno del 2016, mettendo insieme il supporto di cittadini, sponsor privati e organizzazioni che credono nell'Appennino. L'azienda agricola di Simone Vagni si estende per circa 130 ettari a Cascia, in provincia di Perugia, nell'altopiano di Ocosce. Il terremoto, la cui “botta grossa” è arrivata con la scossa del 18 gennaio 2017 insieme alla grande nevicata, ha causato danni alla stalla per le mucche, di 400 metri quadrati, ora inagibile, ed è arrivato il foglio di sgombero. “L'allevamento è stato trasferito esternamente, ma qui d'inverno nevica e gli animali soffrono”, racconta Simone, che resta in attesa dalla Regione di una stalla provvisoria. Con i fondi della campagna Simone vorrebbe realizzare un progetto che si concentra sul benessere animale, in linea con la scelta per le procedure biologiche certificate dell'azienda, che produce zafferano ma anche altri prodotti.