Febbre e dolori articolari, l'influenza è arrivata in città: il picco a febbraio

IL CASO

Bimba di 4 anni diventa cieca per colpa dell'influenza

Appello dei genitori: "Vaccinate i vostri figli"

15.01.2020 - 20:12

0

Quattro anni, perde la vista per colpa dell'influenza. Il virus l'ha colpita in maniera così forte che oltre a perdere la vista, la piccola ha anche rischiato seriamente la vita.

Sta commuovendo gli Stati Uniti la storia della piccola Jade, 4 anni, quasi morta a causa di una brutta influenza dopo la quale è rimasta cieca.

Non si sa ancora se recupererà la vista, e i genitori - raccontando la vicenda - hanno lanciato un appello: «Fate vaccinare i vostri bambini».

A illustrare la storia della malattia di Jade DeLucia è la Cnn: la bimba, che non era stata vaccinata, ha preso l’influenza qualche giorno prima di Natale, e le sue condizioni sono apparse subito gravi.

I genitori l’hanno portata in pronto soccorso, e la piccola ha passato quasi due settimane nell’unità di terapia intensiva dell’University of Iowa Stead Family Children’s Hospital. «È stata fortunata a essere sopravvissuta - ha commentato uno dei suo medici, la neurologa Thereza Czech - è una piccola combattente. E penso sia stata super fortunata».

I genitori, che hanno perso il lavoro per assisterla e si trovano ora a fronteggiare i costi (molto salati) delle cure, hanno dato vita a una pagina di raccolta fondi. La piccola era perfettamente sana prima di contrarre l’influenza, sottolineano ripercorrendo le tappe della malattia.

Nel corso del ricovero le è stata diagnosticata un’encefalopatia acuta necrotizzante, dovuta all’influenza. Quando Jade si è ripresa, i genitori hanno notato che non dava segno di notare il suo animaletto preferito, un unicorno bianco di peluche. Solo dopo la visita di un oculista si è capito che il problema non era legato agli occhi, ma al cervello della bimba.

La malattia ha "intaccato" l’area cerebrale legata alla percezione visiva.

I medici non sanno ancora dire se la bimba recupererà la vista. Bisognerà aspettare i prossimi 3-4 mesi.

Nel frattempo la piccola sta facendo progressi, e i genitori si battono per sensibilizzare sull’importanza del vaccino. «Il mio obiettivo è poter evitare anche a uno solo di ammalarsi - ha detto la mamma di Jade, Amanda Phillips - è terribile vedere tuo figlio soffrire così».

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Dl rilancio, Gualtieri: "Manovra senza precedenti. Contiamo su Parlamento per migliorarlo"

Dl rilancio, Gualtieri: "Manovra senza precedenti. Contiamo su Parlamento per migliorarlo"

(Agenzia Vista) Roma, 26 maggio 2020 Dl rilancio, Gualtieri: "Manovra senza precedenti. Contiamo su Parlamento per migliorarlo" Il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, in audizione nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato: "Il dl Rilancio ha l'obiettivo duplice di affrontare la crisi rafforzando gli interventi già predisposti con precedenti e di fornire stimoli e interventi necessari ...

 
Detenuti produrranno mascherine, Bonafede: "Percorso rieducativo percepito dalla società"

Detenuti produrranno mascherine, Bonafede: "Percorso rieducativo percepito dalla società"

(Agenzia Vista) Roma, 26 maggio 2020 Detenuti produrranno mascherine, Bonafede: "Percorso rieducativo percepito dalla società" Il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede durante la firma a Roma del protocollo con il Commissario per l’Emergenza Domenico Arcuri, per la produzione di mascherine nelle carceri: “Vogliamo cercare di creare nelle carceri un percorso rieducativo che possa essere ...

 
Coronavirus, Sassoli: "Momento giusto per rafforzare l'Ue"

Coronavirus, Sassoli: "Momento giusto per rafforzare l'Ue"

(Agenzia Vista) Bruxelles, 26 maggio 2020 Coronavirus, Sassoli: "Momento giusto per rafforzare l'Ue" Il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, a margine del suo colloquio con la cancelliera Angela Merkel: "Siamo alla vigilia di un appuntamento molto importante che è la presentazione domani del piano di ricostruzione da parte della presidente von der Leyen in Parlamento europeo e anche ...

 
Si spalancano le porte di Pompei, il direttore: "Riapertura in sicurezza"

Si spalancano le porte di Pompei, il direttore: "Riapertura in sicurezza"

(Agenzia Vista) Napoli, 26 maggio 2020 Si spalancano le porte di Pompei, il direttore: "Riapertura in sicurezza" Il parco archeologico di Pompei riapre le porte dopo il lockdown. Il direttore: "Riapertura in sicurezza" Fonte Fonte Facebook Pompeii - Parco Archeologico Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
DiMartedì stasera 26 maggio 2020 in tv su La7: anticipazioni e ospiti di Giovanni Floris

Televisione

DiMartedì stasera 26 maggio 2020 in tv su La7: anticipazioni e ospiti di Giovanni Floris

Nuovo appuntamento con DiMartedì in onda su La7, stasera martedì 26 maggio 2020. Il programma che è condotto da Giovanni Floris comincerà alle ore 21.15. Veniamo ad alcune ...

26.05.2020

Uomini e Donne, L'Alchimista toglie la maschera e svela la sua identità: anticipazioni di mercoledì 27 maggio

Televisione

Uomini e Donne, L'Alchimista toglie la maschera e svela la sua identità: anticipazioni di mercoledì 27 maggio

Domani, nella puntata di mercoledì 27 maggio 2020 di Uomini e Donne su Canale 5 alle ore 14.45, conosceremo chi si nasconde dietro la maschera dell'Alchimista, il misterioso ...

26.05.2020

Bianca Guaccero, fuorionda imbarazzante a "Detto fatto" e i social si scatenano. Cosa ha detto Video

Televisione

Bianca Guaccero, fuorionda imbarazzante a "Detto fatto" e i social si scatenano. Cosa ha detto Video

Gaffe in tv con fuorionda imbarazzante per  Bianca Guaccero. E' successo nella trasmissione di ieri, lunedì 25 aprile,  su Rai2, di Detto Fatto. La conduttrice durante il ...

26.05.2020