Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, giovane fermato dai carabinieri con la droga a Todi: tenta la fuga e li aggredisce. Arresto e condanna

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Era la sera della vigilia di Natale quando i carabinieri di Todi hanno fermato uno studente di 27 anni, trovato in possesso di 25 grammi di cocaina. Il giovane, incappato in un posto di blocco nella frazione di Ponterio, ha dapprima tentato di fuggire, provando a investire i carabinieri che gli avevano intimato l'alt, poi ha tamponato l'auto che lo precedeva - condotta da un agricoltore di 60 anni del posto - poi, una volta senza via di fuga, ha inveito contro i militari, aggredendoli. I due carabinieri sono riusciti a fermarlo e arrestarlo: con la droga in suo possesso avrebbe potuto confezionare 70 dosi per un valore di circa 5 mila euro. I militari si sono dovuti poi recare al pronto soccorso per le cure del caso; per entrambi prognosi di 8 giorni. Il ragazzo è stato arrestato e processato per direttissima: per lui condanna a un anno e 7 mesi di reclusione, poi rimesso in libertà a seguito di patteggiamento.