Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Augurio di morte a Sgarbi, il ristoratore umbro si difende: "Non sono stato io, profilo facebook violato"

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Davide Cascino, il ristoratore di Gualdo Cattaneo, titolare dell'enoteca e bed&breakfast Dadotratto, si difende: "Non sono stato io a scrivere quel commento, hanno violato il mio profilo. Non farei mai una cosa del genere". Nel tardo pomeriggio di domenica 22 dicembre, infatti, Vittorio Sgarbi aveva pubblicato sulla sua pagina facebook uno screenshot di un commento ricevuto dal profilo di Cascino, dove gli si augurava la morte. Il commento era stato postato su una precedente diretta facebook fatta dal politico e critico d'arte (guarda qui il video), con un contenuto molto forte. Il ristoratore ha affermato anche di voler sporgere denuncia, anche perchè tanti commenti sulla pagina di Sgarbi sollecitavano il critico a sporgere querela.