Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La guardia di finanza di Perugia sequestra 250 mila euro a un pregiudicato legato alla 'ndrangheta

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Un patrimonio di 250 mila euro, riconducibile a un pregiudicato calabrese appartenente alla ‘ndrangheta e detenuto a Benevento per associazione di tipo mafioso con precedenti per traffico di sostanze stupefacenti anche in provincia di Perugia, è stato posto sotto sequestro dai militari del comando provinciale della Guardia di finanza di Perugia. L'operazione è stata condotta in collaborazione con le fiamme gialle di Crotone e sotto il coordinamento della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro. Il provvedimento cautelare ha riguardato un'abitazione, con annesso locale a uso magazzino a Cirò Marina (Crotone), un'autovettura e disponibilità bancarie, frutto del reimpiego di capitali illeciti. Le indagini nei confronti del pregiudicato, ritenuto partecipe alla cosca “Farao-Marincola”, e del suo nucleo familiare hanno portato a una ricostruzione analitica dei flussi di denaro e dei singoli investimenti effettuati, dalla quale è emersa un'evidente sproporzione tra i redditi leciti, dichiarati al fisco, e gli incrementi patrimoniali accertati.