Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terremoto nella notte a Napoli, scossa di magnitudo 2.8 con epicentro a Pozzuoli

Giuseppe Silvestri
  • a
  • a
  • a

Paura nella notte tra il 5 e il 6 dicembre a Napoli per una scossa di terremoto nitidamente avvertita dalla popolazione. Il sisma è stato registrato dagli strumenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) alle ore 1.17 e l'epicentro individuato nell'area di Pozzuoli, sei chilometri ad est, ad una profondità di due chilometri circa. Il sisma, di magnitudo 2.8, è durato circa 4 secondi. E' stato avvertito in particolare nell'area occidentale della città partenopea, tra Bagnoli, Agnano e Fuorigrotta. Fortunatamente non si registrano danni a cose o persone, ma la paura è stata notevole tra la gente, anche perché la memoria è immediatamente tornata al drammatico sciame sismico che investì la Campania nel 1980. Scosse negli ultimi giorni sono state già registrate nel Perugino e in provincia di Pavia.