Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Per avere badanti che gli cambiano il pannolino si finge invalido

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

Furbo o pazzo? Se lo stanno domandano in molti, a New Orleans, dopo la comparsa, sui media locali, della notizia che un uomo è stato arrestato per una singolare quanto geniale (o incosciente) truffa. Si è finto invalido per poter essere accudito da badanti che gli cambiassero il pannolino. La notizia in breve tempo ha fatto il giro del mondo. Erie News Now riporta anche la foto e le generalità del soggetto: si chiama Rutledge Deas e ha 29 anni.  Il giovane, con lo pseudonimo Rory, ha creato degli annunci sui social per avere l'aiuto di operatrici sanitarie a domicilio. Negli annunci ha pure specificato che necessitava di "servizi" per il fratello diversamente abile. Poi, quando ha ricevuto la disponibilità delle badanti, si è presentato fingendo di essere il fratello, "Cory", e di essere lui il diversamente abile da accudire. Il tutto - riporta Erie News Now - per ottenere che "le badanti cambiassero il suo pannolino da adulto, un procedimento che Deas ha usato per ottenere l'eccitazione sessuale, secondo la polizia di stato della Louisiana". Una badante diventata sospettosa perché in un solo giorno aveva chiesto 10 cambi di pannolino, ha cominciato ad avere dei dubbi. E alla fine si è rivolta alla polizia. Deas è stato arrestato e denunciato. Ora le indagini continuano per quantificare quante sono state le sue vittime.