Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pagamenti in contanti non segnalati, multa salata per due consulenti

default_image

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

I consulenti fiscali di due aziende operanti nel settore delle opere boschive sono stati segnalati dagli agenti della tenenza della guardia di finanza di Assisi, che hanno accertato diverse irregolarità relative alle transazioni in denaro. Dagli accertamenti è emerso che le due ditte avevano omesso, contravvenendo alla normativa antiriciclaggio, di segnalare alle autorità competenti pagamenti in contanti effettuati per cifre superiori alla soglia consentita dalla legge. Tramite artifici contabili erano state occultate oltre 90 transazioni per un valore complessivo superiore a un milione e mezzo di euro. Per i due consulenti è scattata la segnalazione al ministero dell'Economia e delle Finanze per una sanzione di oltre 270 mila euro, 3 mila euro per ogni operazione sospetta che non è stata non segnalata. Tasse: lunedì nero, commercialisti: rivedere calendario scadenze Proprietario di albergo da sogno ottiene reddito cittadinanza: denunciato