Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meredith, nuova perizia sull'arma del delitto

Seconda udienza del procedimento bis per la morte della Kercher. Il teste Aviello scagiona Amanda e Raffaele

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Una nuova perizia sulla traccia "i" di dna rilevata sul coltello sequestrato a casa di Sollecito ritenuto l'arma del delitto, l'arma con cui è stata uccisa Meredith Kercher. E la testimonianza di Luciano Aviello, ex camorrista diventato collaboratore di giustizia che ha confermato, dopo averlo dichiarato in precedenza, l'innocenza di Amanda Knox accusando il fratello dell'omicidio. Questo quanto accaduto nella seconda udienza al processo bis per l'omicidio di via della Pergola, iniziato davanti alla corte d'assise d'appello di Firenze lo scorso 30 settembre. La nuova perizia sul coltello del delitto è stata affidata a due ufficiali dei carabinieri del Ris di Roma.