La polemica

Frecciarossa, Italia Nostra boccia il nuovo orario

14.11.2019 - 13:50

0

Il Frecciarossa umbro continua a dividere. Ad intervenire stavolta contro lo spostamento dell’unico treno ad Alta Velocità in partenza dall’Umbria è Italia Nostra che parla di un servizio destinato a “peggiorare” e dell’ennesima scelta di Trenitalia a danno della Regione.
Nodo del contendere è la rivisitazione degli orari invernali prevista per il mese di dicembre. Cambiamenti che riguardano anche il Frecciarossa perugino, da un anno in partenza sul binario di Fontivegge alle 5,13 del mattino - tra mille polemiche per l’orario e la mancanza di parcheggi - che tra un mese partirà alle 5,30: un bene, si dirà, per i ritardatari. Un male, al contempo, per chi era abituato a scendere a Milano centrale, soprattutto professionisti e togati, che sarà soppressa. A quel punto bisognerà scendere a Milano Rogoredo, Rho Fiera Milano, Milano Porta Garibaldi. Ma Luigi Fressoia per Italia Nostra è convinto che i problemi saranno anche altri. “Avvisiamo i parlamentari, i consiglieri regionali dell’Umbria e la neo presidente Donatella Tesei che l’unico Frecciarossa umbro sta per essere peggiorato con il nuovo orario previsto dal 15 dicembre - dice Fressoia - L’arrivo a Milano e Torino, nonché a Genova e Venezia tramite le coincidenze a Firenze e Bologna, risulta sensibilmente ritardato. Addirittura a Firenze, per godere della coincidenza per Genova, ora con bus urbano si dovrà raggiungere la stazione decentrata di Campo di Marte” sostiene Italia Nostra che aggiunge “non si comprende questo atteggiamento di Trenitalia: invece di potenziare il servizio Alta Velocità in Umbria, si procede al peggioramento dell’unico Frecciarossa operante nel cuore della regione”. Italia Nostra invita i parlamentari umbri, ad affiancare la Regione nell’“agire prontamente su Trenitalia, sul Ministero dei Trasporti e sul Governo per chiedere invece il potenziamento del servizio Alta Velocità in Umbria, che dalla sua istituzione ha registrato un grande successo di pubblico, ben tre volte superiore a quanto preventivato”. Un successo, dicono, che “invita piuttosto ad estendere l’Alta Velocità sull’intero arco ferroviario Arezzo, Perugia, Assisi, Foligno, Spoleto, Terni, Orte, nonché ad istituire treni Freccia verso sud”.
Andando a vedere gli orari sul sito di Trenitalia vanno però aggiunte alcune considerazioni: al momento non sono ancora stati inseriti tutti i treni regionali e gli intercity per determinare tutte le coincidenze. La rivisitazione degli orari interessa tutto il territorio nazionale ed è legata presumibilmente a questioni tecniche e alla saturazione delle stazioni di Milano e Roma costrette a sostenere un traffico tale che implica ritardi certi. Una situazione che va vista in prospettiva dunque, non solo dal punto di vista umbro. Anche se gli umbri continuano a essere isolati e il trasporto su rotaia è uno dei settori più penalizzati.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Terremoto in Turchia, il bilancio è di 22 morti e 1.103 feriti
la tragedia

Terremoto in Turchia, il bilancio è di 22 morti e 1.103 feriti

Il bilancio del terremoto in Turchia continua a salire di ora in ora, il numero dei morti è arrivato a 22. Secondo quanto comunicato le autorità della zona interessata dal sisma, al momento sono circa 1.103 feriti, di cui 34 si trovano ora in terapia intensiva ma non in condizioni critiche. Le squadre di soccorso hanno scavato per tutto il giorno tra le macerie dei palazzi crollati nella ...

 
Coronavirus in Cina, ospedale di Wuhan preso d'assalto: 41 morti, oltre 1.400 contagiati
allarme

Video Coronavirus in Cina, ospedale di Wuhan preso d'assalto: 41 morti, oltre 1.400 contagiati

L'epidemia causata dal coronavirus in Cina si sta diffondendo in maniera clamorosa e allarmante. I morti accertati sono 41 e le persone contagiate hanno superato quota 1.400. In questo video vengono documentate le scene di panico che si verificano all'ospedale di Wuhan, metropoli di 11 milioni di abitanti individuata come focolaio dell’epidemia. I pazienti preoccupati hanno preso d’assalto il ...

 
Papa Francesco ha ricevuto il presidente dell'Iraq Barham Saleh

Papa Francesco ha ricevuto il presidente dell'Iraq Barham Saleh

Città del Vaticano, 25 gen. (askanews) - Papa Francesco ha ricevuto in udienza in Vaticano, il presidente dell'Iraq, Barham Saleh. Tra gli argomenti in primo piano - ha scritto la Santa Sede in una nota - ci si è soffermati sulle attuali sfide del Paese mediorientale e sull'importanza di favorirne la stabilità e il processo di ricostruzione, incoraggiando la via del dialogo e della ricerca di ...

 
Eleonora Abbagnato si confessa a Verissimo: "Dovrò lasciare l'Opera di Parigi: mia madre è malata"

Il personaggio

Eleonora Abbagnato si confessa a Verissimo: "Dovrò lasciare l'Opera di Parigi: mia madre è malata"

Eleonora Abbagnato, ospite di Silvia Toffanin a Verissimo, ha parlato della sua vita e della sua carriera, interamente dedicata alla danza. Una passione di vita che dovrà ...

25.01.2020

Video Michelle Hunziker, compleanno con pigiama party esclusivo. Famiglia, amici e 2000 rose per i 43 anni

Social

Video Michelle Hunziker, compleanno con pigiama party esclusivo e 2000 rose

Il sogno di Michelle Hunziker? Quello di fare un pigiama party. La showgirl, modella e presentatrice televisiva, l'ha coronato nella serata del 24 gennaio, organizzando una ...

25.01.2020

Jovanotti manda fiori per mamma coraggio Silvana Benigno 

Città di Castello

Jovanotti manda fiori per mamma coraggio Silvana Benigno 

Con un gesto semplice, carico di affetto e pieno di dolore, Jovanotti ha voluto testimoniare la vicinanza a mamma coraggio Silvana Benigno morta nella giornata di venerdì 24 ...

25.01.2020