Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spaccio e allaccio abusivo alla rete idrica, un arresto e 11 denunce

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

E' di un arrestato e undici denunciati il bilancio di una serie di servizi straordinari di controllo del territorio che sono stati effettuati negli ultimi giorni nel Comune di Giano dell'Umbria da parte dei carabinieri. Un 19enne è finito in manette con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di stupefacenti aggravata. Nella vicenda è rimasto coinvolto anche un giovane minorenne che deteneva una parte dello stupefacente per conto dell'arrestato. Quest'ultimo è stato denunciato per il medesimo reato. E' stato inoltre eseguito un controllo di polizia sugli occupanti di alcune unità abitative mobili posteggiate in un'area di sosta della frazione Bastardo. I militari hanno scoperto che era stato realizzato un allaccio abusivo alla rete idrica attraverso il quale venivano alimentate tutte le strutture. Dieci persone sono state quindi denunciate alla Procura di Spoleto per furto aggravato.