Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

A Piscille la nuova stazione per gli studenti

Patrizia Antolini
  • a
  • a
  • a

Una stazione strategica per gli studenti che frequentano il polo scolastico del Volta e del Pascal a Perugia. Piscille è l'unica stazione cittadina della ex Fcu dove i lavori procedono in modo regolare e visibile. Operai e ruspe sono al momento al lavoro per la realizzazione del muro di contenimento contro il pericolo di frane e smottamenti di una linea ormai datata che necessitava di interventi da tempo. Un cantiere che ipotizza una consegna dei lavori non prima di 18-24 mesi ma ben più avanzato rispetto alle condizioni di Sant'Anna infestata dall'erba alta. Un cantiere che prevede anche la costruzione di un sottopasso per l'attraversamento pedonale degli studenti. L'intervento I lavori della struttura, passata in gestione a Rfi, si inseriscono nell'ambito degli interventi per il potenziamento e ammodernamento delle tratte ferroviarie metropolitane finanziati con una legge del '92. Un primo lotto di lavori era stato realizzato negli anni 2003-2004 e ha previsto il raddoppio della tratta Pallotta–Sant'Anna. L'incarico per il secondo lotto per il raddoppio Ponte San Giovanni- Sant'Anna è stato affidato alla Ati Consorzio stabile Csi–Consorzio servizi integrati società consortile a responsabilità limitata - impresa Im.a.f. srl. L'importo contrattuale è di 12.613.150,81 euro e per la fine dei lavori, secondo le previsioni di Rfi, serviranno due anni. Muro di sostegno Per quanto attiene l'infrastruttura è previsto un intervento di manutenzione straordinaria di tutta la sede ferroviaria, con la realizzazione di un muro di sostegno a valle della ferrovia per contenere i movimenti franosi della zona di San Girolamo, quasi completamente realizzato. Nella tratta Piscille–Pallotta, sono già state consolidate le opere esistenti compresa la galleria Pallotta, che, spiegano da Rfi, ha subito un intervento di consolidamento generale la scorsa estate. Le fermate Interventi di ristrutturazione sono previsti anche sulle stazioni e fermate. In modo particolare verranno ridisegnati i piani generali delle stazioni per consentire l'allungamento della capacità ricettiva degli attuali marciapiedi fino ad almeno 100 metri. Tutti saranno dotati, secondo le intenzioni di Rfi, di coperture realizzate con pensiline in carpenteria metallica, di percorsi tattili per persone ipovedenti. Piscille A Piscille, la principale novità sarà la eliminazione dell'attraversamento a raso dei binari che renderà l'accesso a scuola più sicuro. Il nuovo marciapiede sarà posizionato oltre il 2° binario e sarà raggiungibile mediante un nuovo sottopasso pedonale dotato di ascensori. Allo stato attuale sono in corso gli interventi di allargamento della sede di stazione, per cui si è reso necessario intervenire anche sulla vicina strada del Cimitero, per consentire poi la realizzazione del nuovo piano di stazione.