Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sparatoria in centro,ferito un carabiniere

Il luogo della sparatoria

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Sparatoria e attimi di terrore venerdì 20 luglio a Terni poco prima di mezzogiorno all'altezza della rotonda all'incrocio tra viale Curio Dentato, via Eugenio Chiesa e via della Bardesca,  dove uno straniero di origini domenicane ha esploso dei colpi di pistola che hanno ferito un carabiniere, trasportato d'urgenza all'ospedale Santa Maria. Feriti anche due agenti di polizia. Da una prima ricostruzione pare che il 33enne, fermato qualche minuto prima per un normale controllo da agenti di polizia nella zona della stazione, abbia dato in escandescenze al punto tale da richiedere anche l'arrivo dei carabinieri. A questo punto, mentre stava per essere condotto a bordo di una gazzella che l'avrebbe portato in caserma per l'identificazione, sarebbe riuscito a impossessarsi dell'arma di uno degli agenti intervenuti, sembra la pistola di un agente in borghese, con la quale ha iniziato a sparare. Anche lo straniero è rimasto ferito, sembra in modo leggero, durante la colluttazione. L'uomo è stato posto in stato di fermo. Il pubblico ministero Marco Stramaglia che coordina le indagini in tarda serata ha formalizzato l'arresto. L'uomo è in carcere a Sabbione. L'aggressore è nato a Santo Domingo, è residente in Abruzzo, in provincia dell'Aquila, da 15 anni con regolare permesso di soggiorno; a Terni era venuto sembra per delle amicizie. Servizio integrale nell'edizione del 20 luglio 2019 del Corriere dell'Umbria