Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Confartigianato: sono almeno 1.300 le piccole imprese umbre a rischio chiusura

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

Sono 1.300 le piccole imprese artigiane umbre che da qui alla fine dell'anno potrebbero chiudere a causa della crisi post Covid. E' la stima che arriva da Confartigianato Perugia, su elaborazione dei dati forniti dalla Cgia di Mestre. Per questo secondo l'associazione di imprese servono sostegni immediati che vadano oltre i 600 euro mensili agli autonomi e i prestiti da 25 mila euro. Intanto i numeri economici della crisi in Umbria dipingono uno scenario a tinte fosche: aumento tra i primi in Italia delle domande di disoccupazione Naspi sotto lockdown (+44% contro il +40% della media del Belpaese) e calo, anche questo superiore alla media nazionale, dei nuovi rapporti di lavoro (-15,7% contro il 10,3% della media nazionale).