Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Donald Trump vieta ingressi dal Brasile: "E' nell'interesse degli Stati Uniti"

default_image

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha deciso di sospendere l'ingresso nel Paese a chiunque sia stato in Brasile nei 14 giorni immediatamente precedenti il ​​loro arrivo per contenere la diffusione del Coronavirus. "Ho stabilito che è nell'interesse degli Stati Uniti prendere provvedimenti per limitare e sospendere l'ingresso negli Stati Uniti, per immigrati o non immigranti, a tutti coloro che erano fisicamente presenti nella Repubblica del Brasile nei 14 giorni precedenti il loro ingresso o tentativo di ingresso negli Stati Uniti", ha detto Trump. "L'azione contribuirà a garantire che i cittadini stranieri che sono stati in Brasile non diventino una fonte di ulteriori infezioni nel nostro paese", ha spiegato la portavoce della Casa Bianca Kayleigh McEnany. "Queste nuove restrizioni non si applicano al flusso commerciale tra gli Stati Uniti e il Brasile'', ha aggiunto.