Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbertide, riapre il suo bar dopo l'emergenza e il cliente inglese paga la colazione con 500 euro

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Il suo bar preferito è rimasto chiuso per il lockdown e una volta riaperto ha concretizzato il gesto simbolico di vicinanza e sostegno. Per approfondire leggi anche: Prende un caffè e ne paga 50 Un signore di origine inglese, che da anni ha deciso di eleggere Umbertide come sua nuova patria, ha festeggiato la riapertura degli esercizi pubblici andando a fare colazione presso il Bar Mary, storico locale di piazza Matteotti. Una volta bevuto il caffè e ordinata una pasta, appena arrivato davanti alla cassa del bar l'uomo non ha tirato fuori dal portafogli le poche monete che solitamente servono per pagare la semplice consumazione al bar, ma ha estratto una somma in denaro di 500 euro, inviatigli di recente dal Regno Unito. “So dei tanti sacrifici che avete dovuto fare per colpa del Coronavirus – ha detto l'uomo - e anche questi tempi non saranno per niente tranquilli, questo è il mio piccolo contributo per ringraziarvi e per starvi vicino”. Fortemente emozionati e grati per il nobile gesto sono stati i gestori del Bar Mary. “Non nascondiamo la nostra commozione quando questo nostro amico ci ha voluto fare questo bellissimo regalo – raccontano – una buona azione che ci ha fatto sentire nei nostri confronti un grande affetto. Per questo vogliamo ringraziarlo con tutto il cuore”.