Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, scontro tra virologi: Tarro querela Burioni e anche due giornalisti

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Virologi contro per una serie di valutazioni relative alle terapie da applicare per combattere il Coronavirus. E' il caso di Roberto Burioni, querelato dal collega Giulio Tarro. Nel dettaglio, secondo quanto è scritto in una nota dell'avvocato Carlo Taormina che rappresenta il virologo napoletano, "il professor Burioni è entrato volgarmente in polemica con il professor Tarro per recondite ragioni che l'autorità giudiziaria dovrà approfondire". Querelati anche due giornalisti: uno "ha divulgato notizie false intorno al curriculum universitario del professor Tarro, addirittura accusandolo di manovre truffaldine tendenti a far emergere una immagine di studioso e di scienziato attraverso la contraffazione di titoli e di risultati della ricerca scientifica, e persino di essere stato al centro di mercimonio di riconoscimenti scientifici internazionali"; un altro "si è addirittura prodotto in un'accusa di falsificazione per avere il professor Tarro anticipato la data di pubblicazione di due suoi lavori scientifici. "Il professor Tarro, rivolgendosi all'autorità giudiziaria romana - spiega l'avvocato Taormina - si è riservato la costituzione di parte civile ponendosi a disposizione della Procura di Roma per essere immediatamente sentito".