Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Fbi avverte: la Cina potrebbe lanciare un cyberattacco per rubare dati su cure e vaccini

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

L'Fbi e il dipartimento della Homeland security hanno emesso un "public service announcement". Ciò significa un annuncio nell'interesse pubblico, ammonendo che la Cina lancerà probabilmente un cyber-attacco per rubare dati legati alle cure e ai vaccini contro il Coronavirus a istituzioni di ricerca e società farmaceutiche Usa, definendolo una "significativa minaccia". La nota non fornisce alcuna evidenza del coinvolgimento di Pechino nella possibile operazione. Mike Ryan, a capo del programma di emergenze sanitarie dell'Oms, nel briefing sul Coronavirus, ha detto che "bisogna fare ancora un lungo cammino fino alla cosiddetta nuova normalità". Rispondendo a una domanda su quando verrà revocata l'allerta pandemia, ha spiegato che "L'Oms non abbasserà il livello di allarme fino a quando non disporremo di un significativo controllo del virus, di solidi sistemi di sorveglianza e di sistemi sanitari più forti".