Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, nonna lascia casa: la nipote la trasforma in discoteca e viene denunciata insieme a 4 amici

Pietro Paolo Savini
  • a
  • a
  • a

Ai tempi del Coronavirus se ne vedono di tutti i colori. Ma in questo caso se ne sentono di tutti i volumi: tutti troppo alti, però. E allora arrivano i carabinieri. Accade in provincia di Reggio Emilia e ne dà notizia l'Adnkronos il 10 maggio 2020. L’anziana proprietaria era andata a vivere altrove e così cinque ragazzi di Parma, invitati dalla nipote, hanno ben pensato di uscire dalla provincia raggiungendo l’abitazione del reggiano per organizzare una festa con musica a tutto volume. A denunciare al 112 quanto stava accadendo in piena notte in una casa disabitata del comune di Campegine, in provincia di Reggio Emilia, sono stati poco dopo le 2.30 del 10 maggio 2020 i carabinieri della stazione di Castelnovo Sotto che hanno denunciato i ragazzi, tutti tra i 18 e i 23 anni, con una multa di 400 euro, raddoppiata per uno di loro risultato recidivo alle violazioni delle norme Covid.