Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Conte in Senato: "App Immuni su base volontaria, nessuna limitazione per chi non la scaricherà"

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha fatto una informativa al Senato nel pomeriggio di oggi, martedì 21 aprile, sulle iniziative del governo per fronteggiare l'emergenza Coronavirus.  Il premier ha parlato tra le altre cose della imminente fase 2, che potrebbe partire ai primi di maggio, e della app Immuni, di contact tracing.   "L'App sarà su base volontaria e non obbligatoria, faremo in modo che chi non vorrà scaricarla non subirà limitazioni nei movimenti o pregiudizi", ha spiegato Conte.  "Il governo sta lavorando perché siano rafforzati tutti i servizi di prevenzione e sta sollecitando rinnovata collaborazione con i servizi sanitari territoriali, in special modo sulle Rsa, dove si è verificata un'esplosione incontrollata dei contagi in alcune aree del Paese", ha spiegato.