Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, danni gravissimi nei campi a causa dei cinghiali

Alfredo Doni
  • a
  • a
  • a

La minore presenze delle persone, in particolare gli agricoltori e tutti coloro che lavorano nei campi, sta provocando danni gravissimi anche a causa della fauna selvatica, primi fra tutti i cinghiali. "In queste settimane drammatiche per l'Italia, anche il settore agricolo sta combattendo la sua speciale partita contro il Covid-19. Ma la mancanza di lavoratori, la mancanza di compensazioni economiche per le imprese, la pesantezza burocratica per le assunzioni e la straordinaria stagione di siccità, non sono l'unico fattore negativo per il comparto. A questi si deve aggiungere il gravoso problema della presenza degli animali selvatici nei terreni lavorati". Lo dichiara il senatore Francesco Battistoni, responsabile Nazionale agricoltura di Forza Italia e capogruppo in commissione agricoltura a Palazzo Madama per il partito azzurro. "Mi riferisco soprattutto ai cinghiali, i cui danni, a causa della minore presenza dell'uomo nei campi, stanno aumentando a dismisura, ed il problema è attualmente fuori controllo", aggiunge il senatore che auspica un rapido ritorno alla ripresa delle attività agricole in tutti i settori del comparto.