Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, 1,6 miliardi di fatturato perso per le imprese umbre ferme

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

Nei quarantadue giorni stimati di blocco delle attività produttive, l'Umbria perde 1,6 miliardi di fatturato. E' la stima ricavata sui dati forniti dall'Agenzia Umbria ricerche. Sono 35.027 le aziende umbre chiuse per effetto del decreto anti Covid. Il lockdown congela 14,2 miliardi di fatturato annuo e 3,6 miliardi di valore aggiunto, sui dodici mesi. E' il dato che fornisce l'Agenzia Umbria Ricerche. Nel periodo di serrata per le attività non essenziali di industria e servizi, il fatturato che va in fumo è di 1,6 miliardi. Un dato che supera le prime stime. E' di 416.663 euro la perdita netta di valore aggiunto in poco più di un mese. Per i ricercatori Aur gli ammortizzatori sociali messi in campo “non possono essere mantenuti a lungo e dovranno lasciare spazio al progressivo riavvio delle attività non appena le condizioni sanitarie lo consentiranno”.