Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus in Umbria, muore uomo di 59 anni di Città di Castello. Calano i casi positivi

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Nella giornata di Pasquetta all'ospedale di Pantalla è morto un uomo di 59 anni, di Città di Castello, ricoverato nella struttura dal 19 marzo (leggi qui). Per il resto ecco la situazione che fotografa il sindaco, Luciano Bacchetta: "Non c'è nessun caso positivo di Coronavirus. Hanno cominciato di nuovo ad effettuare i tamponi. Dentro la struttura ospedaliera aumentano le negatività e questo è il risultato di un'ottima politica di prevenzione compiuta. Dal punto di vista generale: negli ultimi giorni abbiamo avuto una crescita consistente di guariti e un incremento molto bassi di positivi, 1 o 2 positivi contro 6 o 4 guariti. Le persone positive ad oggi, martedì 14 aprile, sono 84 in isolamento familiare a casa. L'età media non è altissima e le condizioni di questi concittadini per ora non destano preoccupazione. Ben 32 sono i guariti totali, le persone negativizzate. Fino al 3 maggio prossimo continueremo a vivere in questa condizione sospesa e dobbiamo resistere, pensando ai benefici futuri”.