Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus Umbria, anziano chiama i carabinieri: vorrei la bandiera italiana sul balcone. Loro gliela portano

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Coronavirus in Umbria, nella domenica di Pasqua i carabinieri sono stati chiamati da un novantenne perugino, invalido: "Vorrei la bandiera tricolore sul balcone", ha detto ai militari dell'Arma l'anziano signore residente nel quartiere di Pieve di Campo. La segnalazione è stata girata alla stazione carabinieri di Ponte San Giovanni, competente per territorio, i cui militari si sono immediatamente prodigati per reperire una bandiera italiana. Riusciti nel proprio intento, nel primo pomeriggio, gli stessi si sono recati presso l'abitazione dell'anziano signore e sono stati accolti da quest'ultimo in maniera entusiasta. Il novantenne, che vive solo, si è commosso e ha raccontato ai carabinieri che attraverso la bandiera voleva esprimere la propria vicinanza a tante persone che soffrono ma anche lanciare un messaggio positivo, di vittoria.  I militari hanno, quindi, provveduto a issare il tricolore sulla ringhiera del balcone, da cui ora può essere da chiunque ammirata.