Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus in Umbria, controlli a tappeto anche nei parchi. Tutti a casa di domenica, zero multe

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, in Umbria i tanti appelli a non muoversi da casa cominciano a dare i primi risultati. I controlli previsti dal Decreto anti-virus nella giornata di domenica sono stati tanti ma zero le sanzioni elevate. Sono state 62 le auto controllate, 22 le aree verdi setacciate: niente, nessuno si è mosso senza una ragione. E' soddisfatta la comandante della polizia locale di Perugia, Nicoletta Caponi: “Anche quella di sabato era stata una giornata tranquilla - spiega - Abbiamo messo a disposizione tre pattuglie per la mattina e altre tre il pomeriggio. Con noi anche le altre forze dell'ordine, carabinieri, polizia di Stato, stradale, Esercito e protezione civile: 165 le persone controllate ma erano per la maggior parte soggetti che si stavano recando al lavoro o che erano usciti per la spesa, con tanto di scontrini e buste verificate”. La comandante, insieme all'assessore comunale alla sicurezza, Luca Merli, aveva realizzato anche un video, poi condiviso su YouTube, per lanciare un appello ai cittadini e convincerli a non mollare proprio adesso che arrivano i primi risultati incoraggianti.