Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus in Umbria, ragazzo di Foligno mette all'asta maglie dei calciatori per aiutare l'ospedale

Andrea Onori

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Un'asta online di maglie di ex giocatori del Foligno Calcio e non solo per raccogliere denaro da destinare all'ospedale cittadino impegnato nella lotta al Coronavirus. E' l'idea venuta in mente al folignate Andrea Onori, ventunenne collaboratore della società calcistica del Bevagna, per offrire un contributo concreto alla causa del nosocomio della città. “Il progetto si chiama SosteniAmoci – ha spiegato Andrea Onori – e lo spunto mi è arrivato da un progetto simile portato avanti nei giorni scorsi dai giocatori del Cagliari". Onori ha trovato la collaborazione di alcuni ex giocatori del Foligno Calcio tra cui Gabriele Bevilacqua, Ettore Braccalenti, Francesco De Paola, Jacopo Galbiati e Luca Urbanelli. Non solo. Tra le squadre c'è anche la Juventus che, grazie all'impegno preso dall'ex storico capitano e dirigente del Foligno Calcio, Federico Cherubini, attualmente Head of technical areas del club bianconero, ha voluto partecipare al progetto. Tutte le divise saranno messe all'asta da giovedì a domenica sulla piattaforma di vendita online eBay.