Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Asprilla ex calciatore del Parma dona 100 mila preservativi: "Per fare meno figli in quarantena"

Tommaso Ricci
  • a
  • a
  • a

Il 50enne colombiano Fausto Asprilla, per tutti "Tino", indimenticato ex attaccante tra le altre di Parma, Newcastle, Palmeiras ed Estudiantes, ha deciso di regalare oltre 100mila preservativi a causa dell'emergenza Coronavirus. "In quarantena non va bene riempirsi di figli", ha dichiarato Asprilla che, lasciato il calcio, è diventato proprietario dell'azienda dei profilattici Condoms Tino. "Mi sono rimasti molti preservativi in casa e voglio che la gente mi aiuti a consumarli perché è molto difficile per me utilizzarli tutti. Fino a quando non riusciamo a riaprire la fabbrica per aiutare la popolazione ho intenzione di dare un preservativo in regalo per l'acquisto di una scatola da tre", ha spiegato.