Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Conte e il decreto sino al 13 aprile: "Non siamo nella condizione di allentare le restrizioni"

Il premier Conte

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Il premier Giuseppe Conte ha firmato il decreto che proroga il regime di misure restrittive fino al 13 aprile. "Il numero dei morti è una ferita aperta. Non siamo nella condizione di poter allentare le misure restrittive, di poter alleviare i disagi e risparmiare i sacrifici a cui abbiamo sottoposto gli italiani" dice il presidente del Consiglio in conferenza stampa a Palazzo Chigi. "Per questo ho firmato il Dpcm che proroga il regime di misure restrittive fino al 13 aprile, come anticipato dal ministro Speranza", aggiunge (la bozza, clicca qui). "Ci rendiamo conto che vi chiediamo un ulteriore sforzo, ma se noi smettessimo ora, se iniziassimo ad allentare queste misure, tutti gli sforzi sarebbero vani. Saremmo costretti a ripartire di nuovo e non ce lo possiamo permettere" ha concluso Conte.