Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Mattia 18enne di Cremona si risveglia dal coma, aveva scritto alla mamma: "Non ti lascio sola"

Medici al lavoro (archivio)

Tommaso Ricci
  • a
  • a
  • a

Ha lottato per 15 giorni in coma farmacologico, ma ora Mattia sta meglio. Il 18enne ricoverato all'ospedale Maggiore di Cremona (GUARDA IL VIDEO), il più giovane tra i Covid positivi in terapia intensiva all'interno della struttura, è stato estubato e ha potuto parlare con la madre in videochiamata. Il ragazzo, ve lo ricorderete, scrisse alla madre prima di entrare in coma: "Tra poco mi intubano. Stai tranquilla, non ti lascerò sola. Ti amo, mamma, lotterò per te e per Anastasia. Devo andare". E Mattia ha mantenuto la promessa, ora inizia il percorso per un ritorno graduale alla vita di prima.