Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, riapertura graduale dopo Pasqua: calendario per imprese, artigiani, estetisti, palestre, cinema

Negozi chiusi (Lapresse)

Tommaso Ricci
  • a
  • a
  • a

Sarà serrata totale almeno fino a Pasqua, con le misure adottate dal governo che rimarranno in vigore fino al 12 aprile. Poi se la situazione dei contagi da Coronavirus migliorerà, si penserà a  una riapertura scaglionata delle attività imprenditoriali, produttive, commerciali e al resto. Secondo il Corriere della Sera (LEGGI QUI), ad esempio, potrebbero riaprire i battenti per prime alcune attività imprenditoriali collegate alla filiera alimentare e farmaceutica e che non sono state inserite nella lista dei servizi essenziali. Per Repubblica, è probabile che verrà dato il via libero per primo a chi non ha contatti con i clienti (artigiani, riparazioni e altro). Palestre, estetisti e parrucchieri potrebbero attendere invece di più prima di rialzare le saracinesche. Per bar, ristoranti e pub dovrebbero essere rintrodotte le misure in vigore prima della chiusura, tra cui quella della distanza minina di un metro tra gli avventori. Gli ultimi  a riaprire dovrebbero essere cinema e teatri. A rischio i concerti. Intanto è allo studio l'uso di test sierologici prima di tornare al lavoro.