Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, astrofisico finisce in ospedale con i magneti dentro al naso: studiava la collana anti Covid-19

La notizia sul Guardian

Tommaso Ricci
  • a
  • a
  • a

Il dottor Daniel Reardon, astrofisico australiano, è finito in ospedale dopo aver inserito dei magneti nelle narici mentre si costruiva una collana che ti avvisa quando ti tocchi il viso. A riferirlo è il The Guardian (LEGGI L'ARTICOLO). Il dispositivo, studiato per limitare i contagi da Coronavirus, avrebbe dovuto funzionare come una sorta di allarme al minimo contatto con il volto. Reardon, ricercatore presso l'università di Melbourne, lo stava costruendo alacremente quando giovedì notte è avvenuto l'incidente. L'astrofisico di 27 anni, che studia pulsar e onde gravitazionali, ha detto che stava cercando di ravvivare la noia dell'autoisolamento con i quattro potenti magneti.